Le partite del week end (10-02-2018)

Share on Facebook1Email this to someonePrint this page

Bilancio positivo nel turno di campionato appena concluso. Turno che ha portato l’apprezzata novità degli spezzoni di diretta live delle partite delle squadre bianco-rosse. Aprono i dilettanti autori di una grande prestazione. La formazione soccovertematese in vantaggio quattro a due subisce l’espulsione di Inghilterra e da qui inizia una partita di sofferenza e ripartenze perfette, degne di una grande squadra di carattere e con un grande obiettivo.

Senza più nascondersi la promozione in serie A con il primato in classifica è un obiettivo alla portata della formazione biancorossa. Al fischio finale la SCS Socco&Vertematese vince otto a cinque sui Real’s.
La squadra femminile ha un turno agevole da affrontare contro il fanalino di coda Cirimido. La formazione ospite si dimostra certamente in lenta ma costante crescita. La squadra locale applica un leggero turnover e s’impone con il risultato finale di otto a due.
Sabato pomeriggio con tre partite, Under 14 e Top-Junior in casa e Under 12 in trasferta. Ottima prova della formazione Under 14 che vince nella prima giornata di ritorno contro i terzi in classifica della Luraghese, rispondendo alla sonora sconfitta dell’andata. I ragazzi sono bravi ad applicare il settimanale lavoro in allenamento e sopratutto a giocare da squadra e per la squadra, risultato finale di quattro a tre. 
Non semplice l’impegno per la squadra top-junior, sia per la caratura dell’avversario Lecco Alta e sia per le numerose assenze che costringono l’allenatore Peverelli ad inventare la formazione. Bravo ad azzeccare le mosse e umili i ragazzi a sacrificarsi per la squadra ottenendo un pareggio più che buono. Saranno poi i calci di rigore, come vuole il regolamento del campionato di Lecco che la squadra sta disputando, ad attribuire un punto in più agli ospiti, uno a uno il punteggio finale. L’unica sconfitta arriva ad Olgiate Comasco per gli Under 12, impegnati contro il San Giovanni Bosco perdono sei a uno nonostante un discreto avvio.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *