Le partite del week end (27-01-2018)

Share on Facebook1Email this to someonePrint this page

Tre categorie hanno ripreso il campionato, sabato pomeriggio ricco. Alle ore 15:30 gli Under 12 SCS Socco&Vertematese ospiti nel recupero dell’US Mulini, alle ore 17:30 Under 10 sul neutro di via Andina a Cantù per la trasferta contro il San Carlo. Alle ore 19:30 a Vertemate i Top-Junior ospitano la Stella Alpina. Le gare così scaglionate permettono al Presidente Pelizzoni di seguire puntualmente tutte le partite.

Nel frattempo anche gli Under 14 sono ospiti a Cassina Rizzardi per un’amichevole. In settimana, sempre in amichevole sono scese in campo anche la femminile che ha ospitato il CSI Stella ove milita la ex biancorossa Rigamonti Lesly e la prima squadra maschile che ha ospitato a Socco il GS Grisoni. Intanto sono giunti i risultati della prova alternativa di tennis dolce che ha visto partecipare dieci atleti della SoccoVertematese Under 10 con Mattia Aliverti e Nicola Capitani che si sono arresi solamente agli ottavi di finale. In un torneo con oltre 120 partecipanti, hanno chiuso la prova al nono posto, portando alla squadra anche un discreto bottino di punti di piazzamento, oltre a quelli di partecipazione, per la classifica polisportiva a squadre, oltre ovviamente per quella individuale. Tornando alle partite del pomeriggio, singolare risultato “a specchio” per le squadre Under 10 e 12. I primi vincono 8-2 contro il San Carlo, ricco di buoni giovani atleti, in una partita mai in discussione con il parziale al termine della prima frazione di gioco di quattro a zero. Gli Under 12 invece perdono con il medesimo risultato, 8-2, contro l’US Mulini sempre molto ospitale. Sul passivo di due a zero per i locali i soccovertematesi colpiscono un palo che nega loro di riaprire l’incontro. Vincono con merito i gialli uggiatesi. Dopo la clamorosa battuta d’arresto della settimana precedente, i ragazzi di mister Peverelli vincono e sopratutto convincono contro la Stella Alpina. A tratti giocate di alta scuola, i locali hanno il merito di recuperare due iniziali svantaggi e ribaltare l’incontro sul cinque a tre alla pausa the. Nella ripresa agevole controllo della partita per il 6-4 finale.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *