Storia della S.C.S. Socco

Un gruppo di appassionati sportivi si ritrova, animati da una forte volontà di creare qualcosa di nuovo, riuniscono tutti coloro che intendono operare per lo sport a Socco.

Breve cenno sulla TORRETTA DI SOCCO simbolo della S.C.S. SOCCO. Tra il secolo XIII e XIV Socco venne eretto a Comune autonomo con un territorio che comprendeva tutto il paese attuale, la frazione Mondello e si spingeva alla Valle del Seveso sino nei pressi del Mulino Grande. Sul lato destro della strada Comasina, in direzione Como e da tempo abbattuta, c’era un’antica Torretta di difesa, con il paese situato opportunamente lontano dalla strada evitandone le conseguenze non sempre piacevoli date dal passaggio di truppe ed eserciti. Nel settecento il Comune di Socco cessò di esistere e divenne frazione di Fino Mornasco. La Torretta si trovava all’incirca tra il negozio Le Rangement dalla parte opposta della strada e la vecchia cava.  

ELENCO FONDATORI

Sac. Remo MascettiNegrini Aurelio
Benzoni GiuseppePassamonti Germano
Bianchi BrunoPorro Carlo
Broggi Lino (Cantù)Porro Luigi
Butti DaniloPrada Alfredo
Cairoli EzioRiva Piergiorgio
Cairoli SergioRoncoroni Mario
Castelli Claudio (Dino)Testoni Giorgio (Gino)
Meroni CarloZerbi Augusto

ELENCO PRESIDENTI (in ordine di presidenza)

Negrini Aurelio1972 – 1981
Porro Luigi 1981 – 1983
Butti Danilo1983 – 1985
Vanzin Renato1985 – 1990
Broggi Fausto1990 – 1994
Nicomede Antonio1994 – 1997
Pelizzoni Moris1997 / 1998 al 2003 / 2003 al 2008 /2008 al 2013 / 2013 al 2018 / 2018 al 2023

VERSO LA FONDAZIONE 1968-1972

ANNO 1968

Inconsapevolmente questi pionieri gettano le basi del Socco sportivo che regalerà molte soddisfazioni al paese. Tanti pensano allo sport principe, il calcio, da praticare sul campo sportivo parrocchiale. Il ritrovo, che diverrà poi la prima sede, è la Cooperativa pro Socco. Gli sportivi nascono, si muovono e crescono con la Cooperativa, poichè alcuni ne sono Consiglieri. Finalmente si parte, il primo torneo della storia è un torneo denominato Trofeo Don Angelo Sassi, vi partecipano cinque squadre classificatesi nell’ordine: Grillo D’oro, Cooperativa, Fabbri e muratori, Bar Mercuri e Cicli Castelli. Durante le premiazioni discorso finale di Don Remo, che aiuta il neonato gruppo a muovere i primi passi, con il nipote di Don Angelo Sassi che premia la prima squadra classificata. Si chiude cosi’ un anno molto significativo. Il gruppo sportivo sente il bisogno di creare un Consiglio direttivo con Negrini Aurelio in qualità di Presidente, Porro Luigi in qualità di Vice-Presidente, Cairoli Ezio in qualità di Segretario e Broggi Lino in qualità di Direttore Tecnico, per la prima volta compare il nome di S.C.S. Socco Centro Sportivo.

ANNO 1969

L’anno si apre con lo spirito giusto e tanta voglia di fare, viene così organizzato il primo torneo serale maschile, Trofeo Neotex italiana, lo vince la compagine Ditta Bulgheroni e la Cooperativa pro Socco si piazza al quarto posto.

ANNO 1970

Viene organizzato un nuovo torneo serale maschile, Trofeo Industria e lavoro, si aggiudica il primo posto la Pizzeria da Bruno, che risulterà poi una delle più forti squadre di questo periodo, superando in finale il Bar Alemagna, terzo il Panificio Figini.

ANNO 1971

Questo è un anno molto importante, aumentano le manifestazioni proposte e si inizia a parlare di Fondazione. Si parte con il secondo torneo domenicale denominato Trofeo cinque campanili, se lo aggiudica la Vertematese, premiata dal Cav. Riva, secondo il Complesso Noi e terzo il Cicli Castelli. Il 14 Maggio 1971 inizia il terzo torneo serale maschile a sei giocatori, Trofeo Industria e commercio, vinto dal Bar Gotz che inizia la lunga serie di vittorie. Finalmente il primo banchetto sociale, con la presenza del Presidente Negrini Aurelio, dei soci, del Sindaco Volpi e delle autorità del Comune di Fino Mornasco (Co).

47 ANNI DI STORIA 1972-2019

ANNO 1972

E’ il grande anno, dove si gettano le basi per la Fondazione della Società e parallelamente sorgono i primi conflitti con la Parrocchia. Nonostante ciò, con la collaborazione della U.S. Puginatese, ospita la prima gara ciclistica, è il 5 Marzo 1972 e con il primo trofeo sportivi socchesi, abbinato al Gran Premio Audi/NSU, prende il via la stagione ciclistica provinciale della categoria allievi. Si corre sotto una pioggia torrenziale e vince Zani Massimo della U.S. Trezzano davanti ad un folto pubblico. Alla corsa prendono parte ben sessanta concorrenti con piena soddisfazione per gli organizzatori. Le manifestazioni sportive proseguono con un torneo domenicale riservato ai ragazzi, il trofeo va al Gironico che supera in finale il Cicli Castelli. Il terzo posto va alla Cartoleria Ferrario di Bregnano. Il quarto torneo serale maschile Trofeo Industria e commercio, vede vincitore, per la seconda volta consecutiva, il forte Bar Gotz che batte in finale, come l’anno precedente, la Pizzeria da Bruno. La sportiva socchese organizza una stracittadina non agonistica, corsa a piedi per le vie del paese.

LA FONDAZIONE

Mentre si svolgono le manifestazioni i rappresentanti della Società si ritrovano più volte e il 29 Marzo 1972 viene proposto e approvato lo statuto della S.C.S. Socco Centro Sportivo e viene eletto il consiglio dei soci: Benzoni Giuseppe, Bianchi Bruno, Butti Danilo, Cairoli Elio, Castelli Claudio, Passamonti Germano, Porro Carlo, Prada Alfredo, Riva Piergiorgio, Roncoroni Mario, Testoni Giorgio (Gino); viene eletto il Consiglio direttivo composta da: Negrini Aurelio (Presidente), Porro Luigi e Zerbi Augusto(Vice-Presidenti), Cairoli Ezio (Segretario), Cairoli Sergio (Consigliere); il Direttore Tecnico è Broggi Lino (Cantù). La S.C.S. Socco Centro Sportivo è nata, nel 1973 ci sarà l’inaugurazione, la scelta dei colori sociali e dello stemma della Società. Il parroco Don Remo Mascetti, dopo aver contribuito alla creazione della Società, offrendo il terreno parrocchiale e invogliando i dirigenti ad intraprendere l’iniziativa, con un’inaspettata comunicazione scritta, largamente motivata, del 18 Maggio 1972, ritira il permesso per l’utilizzo del campo sportivo; successivamente si troverà una nuova intesa per la concessione del campo di gioco. Il 28 Novembre 1972 il Presidente comunica, a Roma al C.O.N.I., a Como al C.S.I. e al Comune di Fino Mornasco la fondazione della Società.

1972 – Il Presidente Aurelio Negrini firma la prima affiliazione al C.S.I. – Centro Sportivo Italiano presso il comitato di Como.

ANNO 1973

E’ probabilmente l’anno più importante della nostra Società. La S.C.S. Socco è ufficialmente nata ed è operativa nel panorama sportivo e sociale del nostro territorio. Il Consiglio Direttivo con i soci sono ora chiamati a scegliere definitivamente i colori e lo stemma. Dopo aver pensato a lungo, quasi per scherzo si arriva alla decisione. Soci e consiglieri si dividono in democristiani e comunisti. Per i colori sociali pare vi fu una scelta politica, si decise per il bianco e il rosso. La scelta dello stemma sociale è invece molto più di carattere storico-sentimentale. La torretta di Socco, in passato abbattuta, è diventata sempre più il simbolo del nostro paese. I nostri vecchi la ricordano ancora bene: questo monumento non esiste più, è presente solo in qualche foto o cartolina che qualcheduno custodisce gelosamente. Viene confermato lo Statuto approvato dal Consiglio dei soci il 29 Marzo 1972 e dal Consiglio Direttivo il 21 Novembre 1972, composto da ventotto articoli. Il 28 Febbraio 1973 la S.C.S. Socco fornisce alla parrocchia un memorandum sulle attività sportive da svolgere nel centro parrocchiale: da metà Marzo fino a tutto Aprile torneo domenicale per ragazzi nell’ambito dei Giochi della Gioventù; da fine Maggio a tutto Giugno torneo serale di calcio; da metà Settembre a metà Ottobre gare di atletica per i Giochi della Gioventù ed eventuale torneo di calcio per i paesi limitrofi. La S.C.S. si impegna a curare la manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti durante tutto il tempo che saranno occupati. Le migliorie che verranno apportate resteranno di proprietà della parrocchia. All’inizio di ogni anno la S.C.S. presenterà al parroco un calendario di massima delle attività sportive. La S.C.S. si accolla la spesa per la costruzione di un campo da tennis, pallavolo e pallacanestro, sul terreno ancora libero nel recinto del campo sportivo. Il 16 Aprile 1973 la S.C.S, nella persona del Presidente Negrini rag. Aurelio, e la Parrocchia, nella persona del Parroco pro tempore Mascetti don Remo, socio onorario della stessa, stipulano una convenzione per l’utilizzo del terreno parrocchiale. La convenzione è composta da sei punti e avrà una validità di cinque anni. La S.C.S. si affilia al C.S.I. per manifestazioni di calcio, atletica leggera e ciclismo. Il 25 Febbraio 1973, a Camerlata, alla finale provinciale della corsa campestre dei Giochi della Gioventù, De Luca Ivan della S.C.S. Socco si classifica al secondo posto per la categoria ragazzi. Il 4 Marzo 1973 prende il via il secondo trofeo ciclistico sportivi socchesi, con benedizione di don Remo alla partenza. Vince Locarno Fausto della C.C. Cardanese con arrivo solitario, precede Borsani Ivo, il terzo arrivato è Risi Tiziano. Alla premiazione sono presenti le autorità del paese, pranzo finale al ristorante Grillo d’oro. Nel Giugno 1973 la S.C.S. Socco ragazzi si classifica terza battendo la Fulgor in un mini torneo di calcio a Fino Mornasco. Nei mesi di Giugno e Luglio 1973 viene organizzato il quinto torneo serale di calcio Trofeo Rossi. Il Mons. Ferraroni da il calcio d’inizio al torneo e la banda musicale apre le finali. La formazione Transpeedy di Como supera in finale il Riso Inverni di Guanzate, che viene premiata col trofeo dal Sig. Rossi. Il forte bar Gotz di Bulgorello quest’anno è solo terzo, premiato dal Vice-Sindaco Cairoli Stefano con la coppa del Comune di Fino Mornasco. Il Sig. Delli Fiori premia con la coppa InesCrea la squadra rivelazione del torneo, il G.S. Pin di Uggiate. Capocannoniere è Papis del G.S. Pin, premiato dal Sig. Longatti Egidio. Il 31 Agosto, 1 e 2 Settembre 1973 la S.C.S. Socco organizza una scampagnata al Roccolo. Giochi e allegria alla base delle giornate. Tra i giochi svolti vi è quello della pentolaccia, il salto dell’oca, la misura del salame e altri ancora. Sono anche giorni di festa della Gastronomia Nostrana. Nel Settembre 1973 viene organizzato un torneo di calcio per ragazzi, vincono gli juventini, tutti vestiti con casacche a striscie bianco-nere. Per i ragazzi viene inoltre svolto un torneo serale di calcio. Il 21 Ottobre 1973 è la volta della Marcia Longa quarter pass per Fin Murnasch, si parte da Socco e si arriva a Fino Mornasco percorrendo diciassette chilometri. La S.C.S. viene premiata per l’atleta più giovane Porro Angelo. A Dicembre l’anno si chiude con il pranzo sociale al ristorante Grillo d’oro, presenti le autorità del paese.

1977 – Il Presidente Luigi Porro firma la prima affiliazione alla Federazione di ciclismo. L’associazione resterà affiliata fino al 1987.

ANNO 1988-89

IL PRIMO SCUDETTO PROVINCIALE.

La squadra femminile S.C.S. Socco trionfa nel Provinciale C.S.I. Como/Lecco sotto la Presidenza di Renato Vanzin, la squadra è allenata da Andrea Agosta, coadiuvato dai Dirigenti Sandro Roncoroni e Walter Rubini.

la-provincia-di-como-09-06-1989-femminile
Articolo de “La Provincia” – Venerdì 9 giugno 1989

ANNO 1991-92

IL FEMMINILE SI RIPETE, CAMPIONE PROVINCIALE.

La squadra femminile torna a ricoprire il gradino più alto del podio dopo la sua prima affermazione tre anni più tardi. Allenata da Fausto Broggi con il supporto di Marco Canovi e Mauro Parolini.

ANNI 1980/1990

La S.C.S. Socco nella sua storia si è sempre proposta come una polisportiva, oltre allo sport anche le feste come le trascorse feste Al Roccolo o le scampagnate. Negli anni ’80 e ’90 la nostra Associazione S.C.S. Socco si è potuta apprezzare in alcuni frangenti nell’organizzazione di gare di ciclo-cross. In particolare merita l’attenzione la sezione S.C.S. nel judo, sotto l’esperta guida di Vitantonio Palladino e dei suoi collaboratori. I tornei di tennis, con l’apice di quasi 100 partecipanti iscritti nell’edizione più numerosa, fra le varie categorie di singolo e doppio. Il tennis è nato grazie all’impegno di Roncoroni Giovanni e Roncoroni Sandro prima e Cairoli Roberto, Rubinato Fabio e Pelizzoni Moris poi. Pelizzoni Moris che diverrà Presidente della S.C.S. Socco qualche anno più tardi. Tra le varie attività e tornei calcistici, va sicuramente menzionato l’assai prestigioso torneo serale femminile tra la seconda metà degli anni ottanta e la prima metà degli anni novanta, con la partecipazione di squadre del calibro dell’ A.C.F. Milan e del Mariano.

ANNO 2004-05

APPRODO IN SERIE A PROVINCIALE PER LA S.C.S. SOCCO DILETTANTI MASCHILE.

A conclusione di una stagione strepitosa e a coronamento di una rincorsa durata tutto il girone di ritorno, i bianco-rossi socchesi strappano il secondo posto ai Real’s di Sagnino e conquistano la meritata serie A. Allenati dal Presidente Moris Pelizzoni sono i portieri Fontana Cristian e Latona Mirko;, i difensori Cereda Demis, Verga Francesco, Aceto Davide, Montagner Angelo e Carbone Roberto; a centrocampo Esposito Fabio, Vanzin Luca, Cavadini Ruben, Stangoni Andrea e Boselli Davide; in attacco Larosa Giuseppe, Coccioli Michele, Cairoli Ivan e Spagnuolo Andrea. Come guardalinee Cairoli Giuseppe e Belardinelli Carlo.

ATTIVITA’ ORGANIZZATE NEGLI ULTIMI ANNI 2006 – 2019

ANNO 2006

Nel 2006, all’inaugurazione del Polo Civico di Socco presso la Cooperativa la S.C.S. Socco ha ripercorso attraverso documenti, filmati e vestiario i suoi primi anni, quando la sede dell’Associazione era presso la Cooperativa Pro Socco. A settembre ha iscritto ai nastri di partenza del campionato CSI i dilettanti maschile, una squadra nel polisportivo del settore giovanile e ha partecipato al campionato CSI di tennis da tavolo con tre atleti: Colombo Emanuele, Colombo Roberto e Mazza Agostino.

ANNO 2007

Nell’aprile 2007, grazie alla passione di Demis Cereda, nasce il sito internet della S.C.S. Socco. A settembre, la S.C.S. Socco partecipa al campionato CSI per la stagione 2007/08 con la squadra dei dilettanti maschile e avvia il progetto calcio Settore Giovanile con la ASB Bulgorello che proseguirà positivamente per sette stagioni sportive e, limitatamente alle squadre dei bambini, assumeranno la denominazione Scs Socco&Bulgorello.

ANNO 2008

Nel mese di maggio il primo torneo del Settore Giovanile, a Senna Comasco, del nuovo sodalizio Scs Socco&Bulgorello. A settembre anche la ASD Socco entra in collaborazione nel Settore Giovanile, affiliata F.I.G.C. garantisce continuità al termine del percorso C.S.I. dei nostri bambini. A settembre la S.C.S. Socco iscrive la squadra dilettanti al campionato C.S.I. per la stagione 2008-09 e una squadra Under 10.

ANNO 2009

In questi anni la S.C.S. Socco organizza con la ASB Bulgorello, sul campo di Bulgorello, il torneo di calcio Memorial “Marco Figini” riservato al Settore Giovanile. A settembre al via dei campionati porta due squadre Under 10, l’avviamento al calcio e i dilettanti maschile.

ANNO 2010

Nei mesi di maggio e giugno la S.C.S. Socco torna ad organizzare il proprio torneo serale di calcio maschile utilizzando il campo di Bulgorello. Nel frattempo, terminati i lavori della Parrocchia socchese ai nuovi spogliatoi e al campo di gioco, a luglio la S.C.S. Socco ritorna a casa e a settembre ripropone il torneo dei Rioni e un torneo per i bambini. Per la stagione 2010-11 c’è il primo approdo di una squadra in F.I.G.C. iscritta dalla ASD Socco. In C.S.I. due squadre Under 10 e l’avviamento al calcio per i bambini del 2004. La S.C.S. Socco come consuetudine ripropone in campionato C.S.I. la squadra dei dilettanti maschile.

ANNO 2011

A febbraio, grazie all’impegno di ASD Socco, viene a Socco a trovare i nostri bambini il giocatore dell’Inter Ivan Ramiro Cordoba. Nel mese di marzo presso il Polo Civico si organizza la mostra di moto d’epoca con cenni di contemporaneità. A maggio e giugno sul campo di Socco viene svolto il torneo serale di calcio maschile e si gettano le basi per il ritorno della squadra femminile, si disputa un’amichevole fra simpatizzanti e mamme dei bambini contro ex calciatrici che nel corso degli anni hanno militato nella S.C.S. Socco, con tanto di riconoscimento e consegna di fiori. A settembre vengono iscritte al campionato C.S.I. sia la squadra dilettanti maschile sia quella femminile. Per il Settore Giovanile tre squadre iscritte, under 8, under 10 e under 12. Sempre a settembre il torneo dei Rioni in memoria dei defunti S.C.S. Socco.

ANNO 2012

La S.C.S. Socco organizza nei mesi di maggio e giugno i tornei di calcio serali maschile e femminile. A giugno viene svolto il torneo/gioco del calcio balilla umano. A luglio e a settembre la S.C.S .Socco organizza la “Festa di Socco”, in collaborazione con il Circolino e l’oratorio di Socco, con cucina, balli e musica. La lunga stagione estiva si conclude a settembre con il torneo dei Rioni. Al campionato di calcio C.S.I. la S.C.S. Socco iscrive le due prime squadre, dilettanti maschile e femminile e tre squadre del Settore Giovanile, una nell’under 8 e due nell’under 10.

ANNO 2013

A maggio si iniziano le attività con la festa, mercatino ed esposizione moto d’epoca al Polo Civico e partitelle bambini contro genitori al campetto di via Matteotti. Nei mesi di maggio e giugno è la volta dei tornei serali di calcio maschile e femminile. A luglio, a seguito di una spropositata richiesta del Parroco per l’affitto del campo Sportivo Parrocchiale socchese, la S.C.S. Socco lascia la struttura. Riorganizzatasi brillantemente e dopo lunghi vagli di proposte alternative, approda a settembre sulla struttura di Vertemate con le prime squadre e, mentre prima le squadre del Settore Giovanile venivano distribuite sui due campi, porta tutte le squadre dei bambini nella struttura di Bulgorello. A settembre per la nuova stagione sportiva 2013-14 la S.C.S. Socco iscrive ai campionati di C.S.I. i dilettanti maschile e femminile, due squadre under 10 e l’avviamento al calcio.

STAGIONE 2014-15

A marzo presso la Cooperativa Pro Socco esposizione album fotografici e proiezione filmati sulla storia dal 1968 al 2014 della nostra sportiva socchese; proiezione del 2° torneo femminile in Madagascar, curato da Andrea Agosta, con la squadra femminile del Tanambao gemellata con S.C.S. Socco. Ad Aprile la S.C.S. Socco si sposta anche con tutto il Settore Giovanile a Vertemate, concludendo la stagione 2013-14 con i play-off e gettando le basi per una nuova collaborazione nel Settore Giovanile con la U.S. Vertematese. Viene così concluso quello che era il precedente sodalizio del Settore Giovanile con la ASB Bulgorello e la ASD Socco. Sempre nel mese si aprile la S.C.S. Socco collabora alla realizzazione della Festa di Primavera della Cooperativa Pro Socco. Nei mesi di maggio e giugno organizza i propri tornei maschile e femminile sul campo di Vertemate. A settembre torneo dei bambini organizzato insieme alla U.S. Vertematese e in contemporanea il Palio dei Rioni presso il Bar Pagani e la Cooperativa Pro Socco e a ottobre il Palietto dei Rioni per i bambini della scuola elementare di Socco lungo la via Indipendenza. A settembre per la stagione 2014-15 iscrive il Settore Giovanile per la prima volta in collaborazione con la U.S. Vertematese ai campionati CSI. Concluso il percorso con ASB Bulgorello e ASD Socco, la S.C.S. Socco prosegue tranquillamente con le attività sportive per i bambini dal 2003 al 2008 per la nuova stagione 2014-15. Confermati i campionati C.S.I. per le squadre S.C.S. Socco dei dilettanti maschile e 2 squadre femminili, dopo il brillante 4° posto delle ragazze nella passata stagione sportiva.

L’approdo a Vertemate e la recente collaborazione con la U.S. Vertematese in ambito calcistico permette, con un ottimo lavoro di squadra, alla SCS Socco in ambito femminile di conquistare il terzo scudetto provinciale con la squadra allenata da Giovanni De Caro coadiuvato dal dirigente Demis Cereda.

L’Associazione emerge anche con le individualità ottenendo in ambito polisportivo il primo posto di Gabriele Ciceri nella prova di tennis.
Per la prima volta nella storia, la SCS Socco affronta anche l’avventura CSI REGIONALE con la squadra femminile neo-campione e con la squadra under 10.
Durante la pausa dei campionati si organizza presso la palestra di Socco il “torneo della befana”, svoltosi con soddisfazione in unica giornata.
Sul campo di Vertemate nei mesi di maggio e giugno viene riproposto il torneo serale di calcio maschile.
Dal primo agosto 2015 la S.C.S. Socco, partecipa e si aggiudica il bando comunale, per la gestione della palestra comunale di Socco, presso le scuole elementari fino a luglio 2019. Avrà annessa la manutenzione ordinaria dei campetti di via Matteotti e di Via Grigna/Isacco.

STAGIONE 2015-16

L’Associazione S.C.S. Socco, piange il giorno 8 settembre la scomparsa dell’amato Consigliere Carlo Belardinelli e a partire dall’edizione 2016 dedicherà a lui il torneo della befana.

La S.C.S. Socco si iscrive ai campionati CSI in collaborazione con la US Vertematese da quest’anno le squadre di tutte le categorie assumeranno la denominazione di SCS Socco&Vertematese. Ai nastri di partenza del palcoscenico provinciale vengono iscritte una squadra open/dilettanti maschile, due squadre open/dilettanti femminile, una squadra Under 14, una squadra Under 12, una squadra Under 10 e l’avviamento al calcio Under 7. La squadra femminile si conferma rullo compressore in provincia dominando il campionato. In ambito regionale arriva fino all’ultimo atto nella splendida cornice di Darfo Boario Terme, con un cammino fantastico, laureandosi vice-campione regionale e perdendo solamente la finale contro la formazione milanese dell’Ausonia 1931. La femminile si aggiudica sul sintetico di Lenno anche la Coppa Lario in finale contro la Pol. Porlezzese. Anche l’Under 12 vive la sua piacevole esperienza regionale a Darfo Boario Terme, senza tuttavia ottenere particolari risultati.

A settembre con la Cooperativa pro Socco viene organizzata la “Festa degli artisti” presso il Polo Civico, con l’esposizione dei quadri di Palmiro Bianchi, giochi e mercatino. Sempre a settembre i tornei pre-campionato per le categorie Under 8, 10 e 12 sul campo di Vertemate.
A dicembre la cena sociale di Natale a Bregnano presso l’Agriturismo Cascina Caterina con oltre 100 partecipanti.
A gennaio presso la palestra di Socco il secondo torneo della befana e primo memorial “Carlo Belardinelli” riservato alla categoria Under 7.
Gli Under 7 tornano in palestra a febbraio per il torneo di un giorno organizzato e denominato “torneo di carnevale”.
In primavera la SCS Socco con la Cooperativa pro Socco propongono la terza festa di primavera con giochi e mercatini. A distanza di tanti anni la SCS Socco apre le porte del polo Civico ai socchesi con la seconda “Socco in mostra”. La prima “Socco in mostra” fu organizzata in quella che era la palestrina della Parrocchia di Socco, ora di altra proprietà, in occasione del 25° anno di Fondazione.
Nei mesi di maggio e giugno a Vertemate si organizza il torneo serale di calcio maschile ove viene dato spazio anche ad un piccolo torneo Under 8.
L’estate 2016 è un’estate di grandi lavori straordinari. A Vertemate sistemazione del terreno da gioco con risemina del prato. A Socco il disboscamento dell’area attigua la palestra infestata da vegetazione e canne di bambù, oltre l’imbiancatura interna della palestra.

STAGIONE 2016-17

L’Associazione iscrive ai campionati CSI di calcio due squadre open/dilettanti maschile, due squadre open/dilettanti femminile, una squadra Juniores, una squadra Under 12, una squadra Under 10 e una squadra Under 7 di avviamento al gioco calcio. Con la squadra femminile giunge il terzo titolo provinciale consecutivo e quinto assoluto della storia bianco-rossa. Approda ai regionali con la squadra femminile e con la squadra Juniores. Con la squadra maschile SCS Socco&Vertematese “A” vince il campionato di serie C provinciale ed è promossa in serie B provinciale.

L’arrivo del nuovo Parroco Don Giuseppe permette alla SCS Socco di calcare nuovamente anche il campo da calcio di Socco. A settembre si torna con grande entusiasmo e la Messa dello sportivo apre la stagione. A seguire il pranzo dello sportivo in oratorio a Socco. Le tante squadre vengono distribuite dalle Associazioni SCS Socco e US Vertematese sulle due strutture sportive.
A settembre sul campo di Vertemate il torneo settore giovanile Under 10 e Under 12.
A settembre un nuovo progetto intrapreso dalla SCS Socco, i corsi di DANZA e GINNASTICA di mantenimento, presso il Polo Civico di Socco con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale, che trova nell’Associazione Marlove Dance il partner ideale e l’insegnante adatta Martina Loverci.
A novembre nel piacevole contesto della castagnata, ORATORIO di SOCCO, US VERTEMATESE e S.C.S. SOCCO organizzano una bella giornata di festa e di sport. Sono i numerosi piccoli calciatori dell’UNDER 7 della SCS SOCCO&VERTEMATESE ad ospitare per la loro prima partita i coetanei 2010 e 2011 del Brenna. Un pomeriggio che ha lasciato tutti contenti, bambini, genitori, organizzatori e pubblico presente.

Il 3 dicembre presso l’oratorio di Socco la cena Sociale di Natale con circa 140 partecipanti tra atleti, genitori e simpatizzanti.
Il 12 dicembre, in palestra a Socco, il saggio di Natale di danza con l’Associazione Marlove Dance.
A gennaio, presso la palestra di Socco è organizzato il torneo della Befana “Carlo Belardinelli a.m.”. Riservato alla categoria bambini, partecipano nelle file della SCS Socco anche i due nipoti di Carlo.
A fine maggio, il saggio di danza presso la palestra comunale delle scuole elementari di Socco.
Da fine maggio a inizio luglio, presso il campo sportivo di Vertemate, torneo di calcio serale maschile. Nel contesto del torneo anche uno riservato alla categoria Under 10.
Il 3 luglio la SCS Socco partecipa all’inaugurazione dell’area cani, che ha in gestione presso il parchetto di via Grigna e realizzata dall’Amministrazione comunale di Fino Mornasco. La nostra Associazione organizza il rinfresco.
Per tutto il mese di luglio, dal lunedì al venerdi dalle ore 8:30 alle ore 16:30, la SCS Socco con l’Associazione Marlove Dance, organizzano il campus estivo presso la palestra di Socco. L’attività svolta da adeguate animatrici è destinata ai bambini di età compresa tra i cinque e i dodici anni.
Numerose le attività di base proposte. Tra i vari aspetti ludico-sportivi assaggi di calcio, pallavolo, basket, ballo, teatro e ginnastica. Un’ora al giorno dedicata anche ai compiti delle vacanze.
Nei mesi di luglio e agosto la SCS Socco svolge lavori di manutenzione ai campi di Vertemate e di Socco con la US Vertematese.

STAGIONE 2017-18

Nei campionati di calcio C.S.I. provinciale è confermato il buon andamento con risultati positivi. Quest’anno è la prima squadra maschile a proseguire nella scalata alla serie A provinciale. Serie A che arriverà solo in tarda estate con la comunicazione del ripescaggio. Infatti la S.C.S. Socco & Vertematese prima al termine del girone di andata, subisce una flessione nel girone di ritorno, che la posiziona tuttavia al terzo posto, in cima alla lista dei ripescaggi per un ritorno tanto sognato alla meritata serie A.

Alla riunione di settembre in C.S.I. con la presentazione dei calendari e della nuova stagione sportiva, il Presidente Moris Pelizzoni esce dalla serata e dirà: “sono uscito imbottito di premi e riconoscimenti, sono orgoglioso di tutti voi, atleti, dirigenti e collaboratori”. E’ proprio la testimonianza del valore sociale e sportivo che l’associazione svolge in questi anni, con il risultato del terzo posto degli Juniores e le numerose attività proposte dalla associazione che hanno toccato il numero più alto di sempre in tesserati. Oltre alla squadra maschile ai nastri di partenza confermata la prima squadra femminile; una squadra che ha chiuso il ciclo precedente e che si appresta ad esordire in campionato con una formazione largamente rinnovata che concluderà al quinto posto. Il quinto posto è il gradino occupato al termine del campionato anche dalla squadra Top-Junior, una sorta di primavera iscritta al campionato interprovinciale presso il comitato di Lecco. Per il settore giovanile la S.C.S. Socco & Vertematese iscrivono le squadre al campionato Under 14, 12 e 10 oltre all’attività Under 7.
La S.C.S. Socco con l’insegnante Martina propone i corsi di danza per adulti e bambini presso il Polo Civico di Socco e con l’insegnante Sig.ra Homans i corsi di danza con musica inglese “Sing and Dance”.
Il pre-campionato vede la piacevole esperienza del mini-ritiro a Coli sui colli piacentini per il settore giovanile e il consueto torneo settembrino a Vertemate riservato alle categorie giovanili.
Domenica 29 ottobre presso il campo sportivo parrocchiale di Socco la sportiva collabora con l’oratorio per la castagnata, offrendo un piacevole pomeriggio ai bimbi dell’under 7.
Nel mese di novembre, grazie al lavoro dei propri associati, viene ripristinata la recinzione del campetto comunale di via Matteotti a Socco.
In occasione della festa patronale in Socco del giorno 8 dicembre, la S.C.S. Socco & Vertematese è presente alla funzione in chiesa con una buona rappresentativa del settore giovanile e dei loro allenatori.
Il pranzo sociale di Natale viene fatto il 10 dicembre presso il Burger Road di Vertemate.
Il 19 dicembre in palestra a Socco si svolge il saggio di danza della S.C.S. Socco con Marlove Dance.
Anche quest’anno il 4 gennaio si ricorda il “Bela”, in palestra a Socco il torneo della befana, per la categoria Under 10, in memoria di Carlo Belardinelli.
Il 22 marzo 2018 l’associazione è chiamata per il rinnovo del consiglio direttivo. Viene riconfermato il presidente Moris Pelizzoni con il 97,87% delle preferenze. I consiglieri eletti sono: Loris Balestrini con 69 voti, Vito Ragusano con 35 voti, Giacomo Canfailla con 32 voti, Giancarlo “Dire” Susto con 29 voti, Claudio “Dino” Castelli con 27 voti e Vitantonio Palladino con 19 voti. Il ruolo di Vice-Presidente sarà ricoperto da Balestrini che subentra a Canfailla, segretario Vito Ragusano. Presidente di seggio per l’elezione è Antonello De Grandis.
A maggio l’associazione sportiva organizza la festa di primavera presso il campo sportivo di Socco con la collaborazione dell’oratorio e grazie al prezioso lavoro di Erica Cattaneo e Vito Ragusano.
Il 20 maggio, al termine della festa di primavera, presso la palestra di Socco si tiene il saggio di fine anno della danza, dinnanzi ad una folta presenza di genitori delle piccole danzatrici.
Dalla fine di maggio e per tutto il mese di giugno i consueti tornei di calcio sul campo di Vertemate, riservati alle categorie Under 10, 14 e serale maschile. La seconda fase del torneo è stata aperta da un’amichevole di “vecchie glorie” della S.C.S. Socco. Le due squadre erano dirette in panchina da Antonello De Grandis e Luca Delli Fiori.
Alla fine di giugno giunge una brutta notizia alla Società, la scomparsa a 45 anni del “Puma”. Con la nota: “E’ purtroppo mancato Michele Coccioli, per tutti i calciatori il Puma, il felino dell’area di rigore, il bomber”, così la S.C.S. Socco comunica e saluta l’amico Michele, che con i suoi compagni aveva portato la Società socchese in serie A nella stagione 2004-’05.
Nel mese di luglio la S.C.S. Socco con e grazie all’importante collaborazione di Animazione Bimbi Martina, ripropone  il campus estivo presso la palestra di Socco.
Nella pausa estiva l’associazione, con i colleghi della U.S. Vertematese, sono impegnati nella sistemazione e nella miglioria delle strutture utilizzate.

STAGIONE 2018-19

Le soddisfazioni sportive giungono anche al termine della stagione 2019, i trionfi delle stagioni precedenti devono però lasciare spazio ai piazzamenti d’onore. E’ con la prima squadra femminile e con i ragazzi Under 14 che le squadre SCS Socco & Vertematese arricchiscono la bacheca con le coppe del terzo posto i ragazzi e del quarto posto la femminile. Il campionato ragazzi Under 14 è stato bellissimo e combattuto, giocato anche tra le scrivanie con le positive ripetizione delle partite a Canzo contro la Giovanile Canzese e quella casalinga con l’U.S. San Maurizio Erba, che hanno fruttato sei punti per la nostra squadra, quest’ultima a seguito di lunghi ricorsi che hanno condotto sino al giudizio regionale con una squalifica a carico del nostro Presidente e la sospensione temporanea dell’arbitro. La squadra femminile invece sarà impegnata anche nel primo e vincente derby della storia con la neonata A.S.B. Bulgorello, che annovera tra le proprie file diverse ex fuoriuscite dalla SCS Socco & Vertematese. Per la prima squadra maschile, la Serie A si è rivelata assai complicata e culminata con la retrocessione. Nulla sono serviti i tentativi della Società per giungere alla salvezza, con oltre quaranta giocatori tesserati per tentare l’ardua impresa e far fronte alle assenze. Iscritta anche una squadra Under 10 nel campionato C.S.I. polisportivo e confermata l’iscrizione per l’attività Under 7.
Il pre-campionato si apre in amichevole a settembre sul campo di Vertemate ricordando Michele Coccioli. Per l’occasione tornano in campo i suoi ex compagni delle tre squadre C.S.I. nelle quali Michele ha militato, la S.C.S. Socco, la A.S.B. Bulgorello e i GAS ’95.
Sul campo di Vertemate a settembre vengono organizzati i tornei per le squadre delle categorie Under 10 e 14, oltre al Mondiale per Club, torneo a eliminazione diretta per le prime squadre maschili, vengono invitate le meglio classificate nel torneo estivo, in preparazione all’imminente inizio di campionato e ove partecipa anche la nostra squadra.
Domenica 7 ottobre, dopo la distribuzione di oltre 5000 volantini, è la volta dell’open day del calcio femminile SCS Socco & Vertematese presso la palestra di Socco.
Il 22 ottobre il consueto appuntamento con l’oratorio di Socco per collaborare alla castagnata.
A novembre inizia un nuovo progetto con Katiuscia Faverio per la proposta di Bio-danza presso il Polo Civico di Socco.
8 Dicembre Santa Maria Immacolata Patrona di Socco. L’associazione sportiva partecipa alla funzione in chiesa con una rappresentativa di atleti tesserati.
Domenica 16 dicembre il pranzo sociale di Natale è presso il ristorante pizzeria King di Grandate. Alla sera in palestra a Socco il saggio di Natale dei gruppi di ballo.
Il 14 gennaio in palestra a Socco il “torneo della befana – Carlo Belardinelli a.m.”, riservato alla categoria Under 10.
A gennaio, l’associazione con l’istruttore Salvatore Damato avviano i corsi di ginnastica posturale e di total-body.
Nel mese di aprile, l’amministrazione comunale consegna delle benemerenze sportive a tre allenatori della S.C.S. Socco che hanno conseguito titoli di campioni provinciali con le squadre da loro allenate: Andrea Agosta, Fausto Broggi e Giovanni De Caro. Sono per i cinque scudetti conseguiti con le prime squadre femminili. Agosta e Broggi uno scudetto a testa S.C.S Socco e tre scudetti per De Caro S.C.S. Socco & Vertematese. Premiati anche due atleti della S.C.S. Socco che si sono distinti nel settore giovanile del recente passato: Marco Tranquillini e Gabriele Ciceri. Ricevono le benemerenze anche i Presidenti della S.C.S. Socco Moris Pelizzoni e della U.S. Vertematese Fermo Verga.
Nel mese di maggio viene organizzata la festa di primavera che coinvolge anche l’oratorio di Socco, presso il campo sportivo parrocchiale socchese.
Da fine maggio ai primi di luglio il torneo serale di calcio maschile sul campo di Vertemate. Ad aprire le serate le partite dei tornei riservati al settore giovanile.
Nel mese di luglio il campus estivo nella palestra di Socco, con i bambini impegnati fra giochi, compiti delle vacanze e momenti di relax.
Terminati i tornei a luglio e agosto i consueti lavori di manutenzione ordinaria per accogliere al meglio le varie attività alla loro ripresa.