TOP 10 – 6° POSTO

6° POSTO – CLASSIFICA TOP 10

Quarta puntata della speciale classifica Top10, editoriale speciale dedicato alle più significative partite che la SCS Socco ha disputato dall’anno 2000 ad oggi, oltre un ventennio di partite emozionanti, che vi facciamo rivivere con i commenti originali pubblicati sui Giornalini della SCS Socco dal ns. Presidente Moris Pelizzoni.

Il sesto posto di questa speciale classifica lo dedichiamo alla vittoria della prima squadra dilettanti maschile, che ha superato per cinque a zero il Socco 2003, nel primo derby di campionato completamente socchese della storia. Il Socco 2003, che partecipò solo ad un campionato nella stagione 2003-2004, nato anche per i mancati accordi con la SCS Socco, è stato inserito nel medesimo girone e come detto ha dato vita ad un derby completamente “paesano”. Ad esempio i fratelli Carbone giocavano, Roberto nella SCS Socco e Marco nel Socco 2003.

NOVEMBRE 2003. SCS SOCCO – SOCCO 2003= 5-0
Marcatori: 1 Autogoal, 1 Crispo, 1 La Rosa, 1 Aceto, 1 Boselli

Si tinge di biancorosso  il primo derby della storia. Le squadre, su proposta della SCS, ossevano ad inizio gara un minuto di raccoglimento alla memoria degli italiani periti  nell’attentato in Iraq. La SCS è disposta con una formazione attenta in difesa con l’ottima intuizione di Aceto ultimo uomo e Crispo da centrocampista arretrato, ad arginare sin dal centro gli attacchi avversari e col compito di coprire le fasce sulla spinta di Montagner a sinistra e Carbone a destra. Davanti La Rosa, assai motivato ma non in perfette condizioni fisiche, a supporto di Spagnuolo, preferito all’ultimo a Boselli,  per  garantire un pressing mai visto, in quanto il Socco 2003 ha operato per tutto il primo tempo con lanci lunghi a scavalcare il centrocampo e peraltro sempre ben contenuti dalla difesa SCS. Anche i padroni di casa, rispettosi dell’avversario, non hanno quasi mai rischiato ripartenze da dietro con palla a terra, preferendo alti rinvii di difficile controllo per gli attaccanti; tuttavia quando si è visto il gioco manovrato sono arrivati i primi pericoli per l’ottimo portiere Boleso. Dopo aver sfiorato in un paio di circostanze il vantaggio, traversa e palo, una incursione del capitano Crispo con tiro dalla distanza al ventesimo ha prodotto il meritato vantaggio SCS. Prima del raddoppio, allo scadere della prima frazione di gioco, il Socco 2003 ha recriminato per un netto rigore non accordato dall’arbitro. Il secondo tempo si apre con l’ingresso ospite del temuto Somaschini, la SCS risponde subito, ottenendo ottimi risultati, spostando in difesa Crispo, marcatura a uomo su Somaschini e il conseguenzale avanzamento a centrocampo in copertura di Carbone. La SCS Socco, forte del doppio vantaggio, acquista sicurezza, gioca bene e si vedono belle azioni. Segna subito il 3 a 0 in apertura di ripresa con un colpo di testa di La Rosa e al primo minuto Boselli rileva Spagnuolo. Al quattordicesimo il 4 a 0 lo sigla Aceto in mischia, lesto ad anticipare portiere e difensore avversari, dopo che al quarto viene annullato un goal SCS di Carbone su punizione a due calciata direttamente in porta. Avvicendamento dei portieri Boleso-Castiglieri per il Socco 2003, al sedicesimo la SCS sostituisce La Rosa con Esposito. Al diciasettesimo un assolo di Boselli porta al definitivo 5 a 0. Nella file della SCS al ventesimo Montagner lascia spazio a Maurizio e Castiglieri per il Socco 2003 si mette in luce fra i pali con un intervento da applausi su Carbone. Spazio nella SCS anche per Borzese che al ventisettesimo rileva Carbone. Siamo all’epilogo  quando il Socco 2003 sciupa, calciando alto, un calcio di rigore accordato dall’arbitro per fallo in area di Borzese ai danni di Somaschini. La gara che è stata tesa e a tratti, specialmente nel primo tempo, un pò nervosa scivola tranquilla fino al termine. La SCS può finalmente festeggiare e incamerare tre punti preziosi per il campionato

Fonte: IL GIORNALINO DELLA SCS SOCCO N.10 – DICEMBRE 2003

Il nuovo ufficio della SCS SOCCO

La SCS Socco ha acquisito un secondo ufficio più grande per meglio accogliere le proprie riunioni. In questa sede, la recente e importante delibera consigliare per la posa del terreno in sintetico sul campo da calcio parrocchiale di Socco.