Buona la prima

Per la prima giornata di campionato hanno affrontato subito la trasferta più lunga di tutto il girone andando a giocare contro la pallacanestro Menaggio.

La partita è stata molto equilibrata fino alla fine dove i padroni di casa sotto di 2 punti a un minuto dalla fine, riescono a realizzare portando la partita all’over time sul punteggio di 66 pari.

Fino a qui si sottolinea un’ottima presenza a rimbalzo e un buon gioco di squadra, in evidenza le ottime percentuali al tiro di Elias Riva che sino a qui ha realizzato 16 punti, con 4 su 5 da dietro l’arco.

Nel supplementare subito un pallone recuperato e vantaggio di 2 punti seguiti ancora una volta da 3 canestri consecutivi di Riva, due dei quali da tre punti.

Menaggio però risponde colpo su colpo e a 19 secondi dalla fine la partita è nuovamente in parità, ma con un’azione gestita bene e ancora una volta gioco di squadra Socco segna sulla sirena, portando a casa i primi 2 punti della stagione.

Le partite del week end

S.C.S. SOCCO – U.S. PRESTINO 15-0
 
Inizia col botto l’esordio in campionato della squadra Juniores, i campioni provinciali in carica per la categoria allievi sono chiamati a rappresentare quest’anno i colori bianco-rossi tra gli Juniores. Inizio veemente dei locali che si portano in vantaggio dopo una manciata di minuti, senza lasciare spazio alla reazione della formazione ospite.   Il parziale all’intervallo è di otto reti siglate. La musica non cambia nella ripresa per un risultato finale che conta quindici reti a favore dei socchesi.
 

 

S.C.S SOCCO – ALBIOLO 6-2
Dinnanzi ad un folto e rumoroso pubblico a sostenere i ragazzi socchesi, una vittoria netta e meritata per i padroni di casa. A seguito di un iniziale predominio territoriale dei locali giunge il vantaggio con Parlavecchia. Poco dopo il pareggio ospite che non scompone il Socco. Immediata la reazione con una conclusione da altro distretto telefonico di Parlavecchia che fa tremare la traversa. Prima del riposo il nuovo vantaggio socchese con Passamonti. Nella prima metà della ripresa il Socco archivia la pratica Albiolo offrendo quindici minuti di grande calcio. La terza rete porta la firma ancora di Parlavecchia. A breve distanza il quattro a uno ad opera di Passamonti. C’è spazio anche per un incrocio dei pali su incursione di Nascimbeni per il Socco. Verga firma la quinta rete. Verso la fine del tempo entra in scena l’arbitro, prima omaggia gli ospiti che realizzano un generoso calcio di rigore e successivamente scatena le plateali proteste del Presidente socchese Pelizzoni allontanato dalla panchina per un fallo di mano nell’area ospite non sanzionato, viene invece concesso calcio di punizione dal limite realizzato da Medaglia, per il sei a due finale.